Il simposio si propone come momento di confronto multidisciplinare sulle tematiche della sicurezza alimentare, delle risorse idriche e del commercio internazionale di beni agroalimentari. Attraverso interventi orali e tavoli di discussione proposti dai partecipanti, si stimolerà il dialogo tra ricercatori appartenenti ad ambiti diversi, quali economisti, ingegneri delle acque, agronomi, climatologi, fisici dei sistemi complessi, geografi, giuristi.

Il Simposio si svolgerà presso il Castello del Valentino, Viale Pier Andrea Mattioli 39.
Per maggiori informazioni rivolgersi a Francesco Laio (Politecnico di Torino, francesco.laio@polito.it).

 
 
Come raggiungere il Simposio e il Circolo per la cena mappa_primapag_simposio

PROGRAMMA
L'opuscolo del simposio, con l’organizzazione delle giornate, i temi principali e i contatti si può scaricare qui: flyer. Il programma degli interventi orali è anche disponibile ai seguenti link:
 
 

PRESENTAZIONI

Francesco Laio (Politecnico di Torino) – Introduzione ai progetti VIWAN e CWASI ed alle tematiche del simposio

I sessione orale 
Roberto Roson (Università Ca’ Foscari Venezia) – Conseguenze macroeconomiche di scarsità e allocazione delle risorse idriche
Maria Cristina Rulli (Politecnico di Milano) – Il nesso acqua, cibo ed energia
Lorenzo Bellù (FAO- Economic and Social Development Department) – Obiettivo fame zero: produzione di cibo e potere d’acquisto a lungo termine
Elisa Masi (Università degli Studi di Firenze) – Terra, acqua, cibo: esigenze e prospettive dell'agricoltura del futuro


II sessione orale 
Luca Ridolfi (Politecnico di Torino) – Che cosa determina la struttura della rete globale dell'acqua virtuale?
Lucia Tajoli (Politecnico di Milano) – Globalizzazione o regionalizzazione della rete degli scambi internazionali?
Marco Pertile (Università degli Studi di Trento) – Le guerre per l'acqua e il concetto di idroegemonia: quale ruolo per il diritto internazionale?
Alessandro Tavoni (The London School of Economics and Political Science) – Esperimenti, teoria dei giochi e risorse comuni
Massimo Riccaboni (School for Advanced Studies Lucca) – Random walks sulla rete mondiale di Input-Output
Samir Suweis (Università degli Studi di Padova) – Sostenibilità della sicurezza alimentare vista dalla prospettiva delle reti complesse.


III sessione orale

Lorenza Mistura (CREA) – I consumi alimentari nazionali in termini di impronta idrica

Stefano Schiavo (Università degli Studi di Trento) – Stimare la futura evoluzione della rete di commercio di acqua virtuale: un'applicazione dei modelli di fitness e gravitazionali
Alfredo Braunstein (Politecnico di Torino) – Robustezza delle reti sotto attacco
Christopher Gilbert (Johns Hopkins Univ.) – Sicurezza alimentare e condizioni meteorologiche in Africa meridionale
Dario Sacco (Università degli Studi di Torino) – Utilizzo dell'acqua in risicoltura e gestioni alternative alla sommersione permanente


IV sessione orale

Marco Acutis (Università degli Studi di Milano) – Cambiamento climatico: effetti sugli agroecosistemi e possibilità di adattamento e mitigazione
Franco Miglietta (CNR – IBIMET) – Traiettorie d'uso dell'acqua tra complementarietà, forzanti accoppiate, qualità dell'aria e strategie di mitigazione
Guido Chiarotti (CNR, Istituto dei Sistemi Complessi) – Il lato oscuro della innovazione finanziaria: effetti di feedback sui mercati dei beni alimentari.
Mladen Todorovic (CIHEAM, Bari) – Clima, acqua ed agricoltura: dove ci porta il futuro?


TAVOLI DI DISCUSSIONE

Il riepilogo dei tavoli di discussione è riportato di seguito. I tavoli A-B-C-D si terranno in parallelo Giovedì pomeriggio (5 Maggio); i tavoli E-F-G-H  si terranno in parallelo Venerdì mattina (6 Maggio).

Tematiche del 5 maggio

A) "Impronta idrica ed utilizzo congiunto: una riflessione sulla natura economica delle risorse idriche e le relative implicazioni gestionali",
proponenti: Roberto Roson (roson@unive.it) e Marta Antonelli (martaantonelli84@gmail.com)

B) "Media, scienza e conflitti per l'acqua",
proponenti: Emanuele Fantini (e.fantini@unesco-ihe.org)

C) "Gli scambi del commercio internazionale: quanto è utile la Complex Network Analysis?",
proponenti: Stefania Tamea (stefania.tamea@polito.it) e Marta Tuninetti (marta.tuninetti@polito.it)

D) "Rien ne se perd, rien ne se crée, tout se transforme (Lavoisier)",
proponenti: Franco Miglietta (f.miglietta@ibimet.cnr.it) e Marco Acutis (marco.acutis@unimi.it)


Tematiche del 6 maggio

E) "Evitare i buchi nell'acqua: la gestione ottimale delle risorse idriche tra piano globale e piani locali",
proponenti: Paolo Turrini (paolo.turrini@unitn.it)

F) "Certo, certissimo, anzi probabile",
proponenti: Tiziano Distefano (tiziano.distefano@polito.it) e Irene Soligno (irene.soligno@polito.it)

G) "Percepire, osservare, comunicare e decidere",
proponenti: Elena Cristofori (ele.cristofori@gmail.com) e Alessandro Demarchi (alessandro.demarchi1985@gmail.com)

H) "Tariffe idriche vs. buyback: chi paga il ripristino dei servizi ecosistemici?",
proponenti: Dionisio Pérez-Blanco (dionisio.perez@feem.it)